LA CUCINA

Sabato 28 marzo h. 21:00

Compagnia Teatrale “I Fuori di Rotella”

La Compagnia teatrale “Fuori di Rotella” è lieta di presentare “La cucina”, la commedia più rappresentata del prolifico drammaturgo Arnold Wesker, di cui si ricorda lo scalpore della famosa versione di Parigi di Ariane Mnouchkine del 1967.

L’intera vicenda si svolge all’interno della cucina di un grande ristorante. Molteplici le dinamiche così come i personaggi che si dividono principalmente tra cuochi e camerieri di diverse nazionalità. È una vera e propria cucina internazionale. Ognuno cerca di svolgere al meglio le proprie mansioni e soprattutto di sopravvivere alle rivalità, ai dissapori e invidie tra colleghi. Ci sono continui battibecchi mentre tutto lo staff si prepara durante il primo atto al primo evento della giornata: il babelico pranzo in cui dovranno preparare circa 1500 portate. Tra i preparativi di un piatto e l’altro seguiamo le vicende amorose tra un giovane cuoco e una cameriera sposata, la fatica di un nuovo cuoco che deve mettersi alla pari con i colleghi durante il suo primo giorno di lavoro, le delusioni di un cuoco abbandonato dalla moglie, le ispezioni del padrone del ristorante. Durante l’interludio che segue il primo atto, ritroviamo alcuni cuochi e camerieri nella pausa post pranzo, mentre si godono una sigaretta o un momento di gioco in attesa che venga sistemata la cucina per il secondo evento della giornata: la cena. Anche qui le divergenze e i litigi non mancano, parlando soprattutto dei sogni e delle aspettative per il futuro, ma il tempo corre e tutti si devono rimettere ai fornelli per affrontare la serata: il gioco del primo tempo sembra quasi ricominciare quando all’improvviso il cuoco innamorato, dopo una divergenza con lo chef che lo rimprovera di aver dato buttato dei soldi per aver dato da mangiare “due costolette” ad un vagabondo e dopo l’ennesimo litigio con l’amante che non vuole lasciare il marito, perde completamente la testa e distrugge i tubi del gas della cucina, sotto l’occhio incredulo del padrone del ristorante, che quella sera non intascherà i soldi dei clienti.

BIGLIETTI

Continue reading →

UN GIARDINO DI ARANCI FATTO IN CASA

SABATO 8 FEBBRAIO 2020 h. 21:00

DOMENICA 9 FEBBRAIO 2020 h. 15:30

di Neil Simon

produzione Compagnia Teatrale Duprè 19

con Massimo Zoli, Stella Aiesi, Sonia Pellegrini

regia: Roberto Citelli

Hollywood.
La trascinata e monotona vita di Herb Tucker, sceneggiatore in crisi, viene improvvisamente interrotta dall’arrivo della figlia Libby, abbandonata con la madre ed il fratello sedici anni prima a New York. Libby irrompe con la sua contagiosa vitalità e con una richiesta di aiuto per entrare nel mondo del cinema.
Dopo un primo impatto fatto di discussioni alternate a tenerezze svelerà il desiderio di ritrovare il padre, che le è mancato da bambina.
Con l’aiuto di Steffy, compagna di Herb “a corrente alternata” e della Nonna “morta sei anni prima”, i due supereranno gli ostacoli iniziali e riusciranno a ritrovarsi e conoscersi. Libby sfonderà nel mondo della celluloide? Herb tornerà a scrivere una nuova sceneggiatura e finalmente a stabilire con Steffy il rapporto stabile che lei desidera?

BIGLIETTI

 

Continue reading →

IL MALATO

SABATO 25 GENNAIO 2020 h. 21:00

di Luigi Lunari da Molière

con Luigi Marelli

regia: Graziano Signorotti

Un classico che ci parla anche a distanza di centinaia di anni. I medici dei nostri giorni non sono forse quelli che mette alla berlina Molière, ma i comportamenti umani non sono cambiati. Il protagonista è un ipocondriaco inguaribile, di non si sa bene quale malattia, succube di medici e farmacisti cialtroni ed ignoranti, plagiato dalla seconda moglie, ipocrita ed opportunista, ma tiranno con i servi e padre padrone con le figlie. Molière rappresenta un campionario di mostri, che non riuscirà, nonostante tutto, a soffocare l’amore sincero, puro e disinteressato che nasce tra i due giovani protagonisti. Amore che, solo, riuscirà a restituire ad Argan il lume della ragione.

BIGLIETTI

Continue reading →

LA CICOGNA SI DIVERTE

Sabato 13 aprile ore 21:00

Domenica 14 aprile ore 15:30

Compagnia Teatrale “Duprè 19”

Nella Parigi dei primi anni ’50 mettiamo che una cicogna malandrina decida di lasciare un nuovo bebè nella famiglia sbagliata, per esempio quella di un brillante uomo politico, Sottosegretario al Ministero della Famiglia, molto tradizionale e di solidi principi morali, felicemente coniugato e con due figli a carico già in età di nozze.

La sua coerenza di uomo e di politico, viene messa a dura prova da paure, formalismi e fantasmi del passato.

Il perbenismo, il tradizionalismo e la morale dovrebbero farla da padroni, ma non sempre è così.

Le cicogne, come attratte da un fatale richiamo, colpiranno senza rispetto alcuno la casa dell’Onorevole Carlo Jacquet, e uno scheletro giovanile, celato nell’armadio del tempo, porterà, dulcis in fundo, ad un colpo di scena finale.

BIGLIETTI

Continue reading →

SE DEVI DIRE UNA BUGIA DILLA GROSSA

Sabato 30 marzo ore 21:00

Domenica 31 marzo ore 15:30

La compagnia I Fuori di Rotella propone un adattamento della commedia brillante Se devi dire una bugia dilla grossa di Raymond Cooney.

L’opera ruota attorno a due ingredienti fondamentali: l’equivoco e il doppio senso, usati con grande maestria. Motore dell’intera opera è il tradimento: in un albergo sontuoso di Roma, l’onorevole Di Mitri si affida al suo segretario Mario Girini per organizzargli un incontro con la bellissima Susanna Rolandi. Un compito non facile per il povero Girini, per la presenza nello stesso albergo della signora Di Mitri, di politici puntigliosi e di camerieri curiosi. La situazione, infatti, gli sfuggirà fin da subito di mano dando via ad una concatenazione di avvenimenti divertenti, di situazioni ambigue, di scambi folli, di colpi di scena, di risate isteriche, di litigi amorosi: tutto accompagnato da tartine, ostriche e Champagne!!!

BIGLIETTI

Continue reading →

LE PRENOM

Sabato 12 Gennaio ore 21:00

Domenica 13 Gennaio ore 15:30

Compagnia “Gruppo Teatro Tempo”

Commedia in due atti di Matthieu Delaporte e Alexandre de la Patellière;

traduzione di Fausto Paravidino;

regia di Valentina Usuelli e Nicoletta Colombo.

Le cene di famiglia possono trasformarsi in momenti di scontro memorabili, in cui si abbandonano le maschere, si ignorano le convenzioni delle buone maniere, per sputare veleno o poter dire quello che si pensa in faccia ad amici e parenti. Momenti di cruda verità, insomma.

La “Compagnia Gruppo Teatro Tempo di Carugate”, dopo i successi di testi brillanti come “La Cena dei Cretini” e “Gli Allegri Chirurghi” che ancora non si stanca di rappresentare, si misura con una nuova sfida: una commedia moderna amara e divertente, che mette in scena stereotipi sociali ben riconoscibili, che ci fanno sorridere osservandoli, che a volte troviamo anche vagamente antipatici, ma nei quali al tempo stesso ci riconosciamo con un po’ di fastidio.

Biglietti acquistabili su Vivaticket.

 

 

Continue reading →

NATALE IN CASA MARX

21 dicembre 2018 – ore 21:15

22-23 dicembre 2018 – ore 21:00

DEBUTTO NAZIONALE

Una commedia rivoluzionaria di Lorenzo Beccati

Regia di Enzo Iacchetti

Canzoni e musiche di Gian Piero Alloisio

“Natale in casa Marx” è una commedia che, con ironia, traccia gli albori del Comunismo.

Karl Marx e Friedrich Engels si ritrovano, la notte di Natale del 1847 a Bruxelles, a dover terminare il Manifesto del Partito Comunista. Come fossero “La strana coppia”, litigano per tutto: dall’inno da adottare, al nome da mettere per primo sulla copertina, alle fobie da scrittori. Insieme a loro c’è Lenchen, domestica di casa Marx e amante segreta di Karl (sposato con Jenny, dalla quale ha avuto un figlio). Da vera proletaria, propone passi fondamentali del proclama, ma i due uomini, sbeffeggiandola, insistono nel dirle di stare al suo posto, finendo, tuttavia, per inserire i suoi suggerimenti come fossero i loro. Le azioni tra i quattro si susseguono con grande ritmo tra continui colpi di scena.

Nella continua commedia degli equivoci, per esempio, Marx finisce per riciclare un cappellino, regalo per Lenchen, dandolo a Engels, dicendo che è da borghesi discriminare gli abiti da donna. Il compare ne è felicissimo.

Le canzoni e le musiche (di Gian Piero Alloisio, stresso collaboratore, per anni, di Giorgio Gaber) sottolineano, ora con sentimento forte, ora con comicità, i momenti più esaltanti dell’opera. Inoltre, la commedia, vuole essere un modo per satireggiare i comunisti, o sedicenti tali, dei giorni nostri.

Natale in casa Marx, una risata vi seppellirà.

Spettatori di tutto il mondo, unitevi!!

Con
Francesco Errico
Martino Iacchetti
Elena Martelli
Livia Morotti

Prodotto da Nito Produzioni s.r.l.

BIGLIETTI

Continue reading →

RUMORI FUORI SCENA

Sabato 10 novembre – ore 21:00

Domenica 11 novembre – ore 15:30

Compagnia Teatrale Fuori di Rotella

La compagnia propone un adattamento della celebre commedia di Michael Frayn. Divisa in tre atti, l’opera narra delle peripezie di una compagnia teatrale che tenta di mettere in scena una commedia brillante, basata sul perverso gioco di entrate ed uscite. Se il primo atto comincia a delineare le tensioni e i conflitti tra gli attori e il registra, durante una disastrosa prova generale, il secondo rivela tutti i dissidi, i nervosismi e gli isterismi, peggiorati dagli intrighi amorosi e dalle antipatie viscerali, che gli attori vivono dietro le quinte, proprio mentre lo spettacolo è in scena. Tutto collabora a trasformare il backstage in un vero e proprio campo di battaglie farsesche, dove gli attori, senza esclusione di colpi, liberano i loro istinti più bassi. Il terzo atto svelerà definitivamente le conseguenze dei loro esasperanti litigi, durante una replica dello spettacolo, all’insegna della stravaganza e della comicità.

regia Alberto Cavalleri
testo Michael Frayn
traduzione Filippo Ottoni
assistente alla regia Vidoolah Mootoosamy
scenografia Teatro Pane e Mate
collaborazione Ananke Arts

BIGLIETTI DI INGRESSO:
– POLTRONISSIMA file A/D € 20,00 / € 15,00*
– POLTRONA file E/Z € 15,00 / €12,00*

* studenti 5 >18 o Over 65

Per info e prenotazione: 3701217473

Continue reading →

HITCHCOCK, A LOVE STORY

Sabato 13 ottobre – ore 21:00

Domenica 14 ottobre – ore 15:30

Compagnia del Teatro dell’Orologio

Due ragazzi col sogno di diventare attori, si incontrano durante un provino per uno spettacolo teatrale dedicato alla filmografia del regista. La loro storia, una storia d’amore ricca di colpi di scena e di pennellate noir, si muove attraverso le fitte trame di Caccia al ladro, Intrigo internazionale, Vertigo, Il delitto perfetto, Psycho, La finestra sul cortile e Gli Uccelli. L’azione scenica si sviluppa in un divertente alternarsi tra la vita privata dei due protagonisti e la storia, sul palco, dei personaggi che interpretano.

NOTE DI REGIA
“Ho sempre pensato che non si potesse fare il teatro con il teatro ed il cinema con il cinema. Mi spiego meglio: nel mio primo film, Mr. America, c’erano moltissime atmosfere che rimandavano sia a livello tecnico sia a livello recitativo al teatro. Tali atmosfere, tra l’altro, saranno presenti anche nel mio secondo film e non è un caso che La favola bella, l’ultimo cortometraggio che ho girato, sia interamente ambientato in un teatro. Lo stesso vale per gli spettacoli teatrali: essendo il teatro il luogo principe dell’esperienza visiva, non ritengo possibile prescindere, nella contemporaneità teatrale, dalla tecnica cinematografica e dalle sue suggestioni. A questa idea risponde la scelta di incentrare lo spettacolo sulla filmografia di Hitchcock, perché quel tipo di cinema è legato a doppio filo con il teatro, e del teatro restituisce ampiamente i ritmi, i significati, il rapporto tra realtà e finzione.
Il teatro deve essere anche un viaggio nella visione e nell’immaginario, così come il cinema di Hitchcock è un cinema che non dimentica la macchina teatrale, straordinaria ed imperfetta finzione che non riproduce la realtà ma la reinventa.”

BIGLIETTI D’INGRESSO:

– POLTRONISSIMA file A/D: € 20,00 / € 15,00*
– POLTRONA file E/Z: € 15,00 / € 12,00*

* Studenti 5 > 18 o Over 65

Per info e prenotazioni 3701217473

 

Continue reading →

TRIP

Sabato 14 aprile ore 21.00/domenica 15 aprile ore 16.00

INGRESSO: biglietto unico € 10

TRIP diretto da Giorgio Di Salvo vi aspetta al Teatro Guanella!!!

“TRIP” spettacolo teatrale tragicomico con Fabio Mastracco, Sara Federico, Roberto Giannini, Simone Buzzi, Ramona Nardulli.

Assistente alla regia: Melissa Sendas

SINOSSI:

“Cos’è Trip? Perché Trip? Ma sopratutto a che serve Trip? Posso dirvi solo che ci si diverte per le assurdità e ci si commuove per il suo realismo, insomma ci si muove viaggiando fermi!
Perchè Trip è come la vita… non puoi spiegarlo… DEVI VIVERLO!!!

Continue reading →